Pages

lunedì 12 marzo 2012

L'amore del gatto per le hoste

Hosta Golden Tiara - Az. Florovivaistica F.lli Leonelli
Due anni fa acquistai una piantina di Hosta var. Golden Tiara alla Fiera di Primavera di Cusago.
Avevo visto un parco simile ad un bosco,  in Germania,  in cui scorreva un piccolo canale e sulle rive avevano piantato tante hoste di varietà diverse, facendo un magnifico gioco di colore.
Le hoste sono piante da ombra, scelsi la Golden Tiara, leggermente più chiara e con delle screziature gialle, perchè cresce bene anche in mezz'ombra.
Spesi ben 10 euro per una piccola piantina, ma le hoste si moltiplicano dividendo il cespo e quindi pensai che l'investimento si sarebbe ammortizzato. Quello che non presi in considerazione è che i gatti (e soprattutto il mio) adorano le hoste, le preferiscono anche all'erba gatta. Questo sciagurato quindi mangiò subito tutte le tenere foglie, facendo scomparire del tutto la piantina, che ormai davo per defunta. La primavera seguente invece ricacciò. Non fui abbastanza lesta nel proteggerla e lui mangiò tutti i giovani ricacci.
Quest'anno invece la dipartita è sicura: nessuna giovane fogliolina spunta dalla terra.
Esperimento hosta: fallito!

2 commenti:

Marta nell'orto ha detto...

Nooo! non erano abbastanza le lumache? anche i gatti!

ipomea ha detto...

Quel disgraziato mi ha mangiato anche la Tillandsia! Uff...

Posta un commento